Navigazione – Mappa del sito

HomeNuméros45Movimenti, idee, ideologieIl racconto della storia e la mem...

Movimenti, idee, ideologie

Il racconto della storia e la memoria del fascismo. Le strategie narrative di Valerio Evangelisti e Antonio Scurati

Adriano Vinale
p. 143-163

Abstract

L’articolo intende indagare il rapporto tra la nuova fortuna del romanzo storico italiano e la riflessione sulla memoria collettiva. In particolare, l’attenzione verrà rivolta a due cicli di romanzi: quello di Valerio Evangelisti, Il Sole dell’Avvenire (2013-2016), e quello di Antonio Scurati, M (2018-2022), i quali affrontano e problematizzano la memoria del fascismo da prospettive diverse e attraverso l’impiego di diverse strategie narrative.

Torna su

Estratto del testo

Questo documento sarà pubblicato online con testo integrale in décembre 2024.

Indice

Premessa e definizione del campo di indagine
Romanzo storico e fascismo
Revisionismi
Narrative del conflitto sociale: la saga popolare di Valerio Evangelisti
M for memory: l’ucronia implicita di Antonio Scurati

Anteprima del testo

Premessa e definizione del campo di indagine

Scorrendo anche rapidamente l’albo del premio Strega nell’ultimo quarto di secolo, non si avrà difficoltà a constatare una notevole ricorrenza di romanzi storici, tra i vincitori o almeno nella cinquina finale. Ne richiamo alcuni, più o meno rapsodicamente: Q (1999) di Luther Blissett, N (2000) di Ernesto Ferrero, Le bibliotecarie di Alessandria (2002) di Alessandra Lavagnino, Stabat Mater (2008) di Tiziano Scarpa, Canale Mussolini di Antonio Pennacchi (2010), La ragazza con la Leica (2017) di Helena Janeczek, Resto qui (2018) di Marco Balzano, Questa sera è già domani di Lia Levi (2018), M. Il figlio del secolo (2018) di Antonio Scurati.

Non che un tale elenco voglia o possa avere particolare rilevanza critica. Semplicemente segnala una ricorsività nel recente panorama letterario italiano di romanzi storici o di ambientazione storica. A mostrare come l’elenco proposto non sia esaustivo ma solo spia di una tendenza abbastanza netta, bastere...

Torna su

Per citare questo articolo

Notizia bibliografica

Adriano Vinale, «Il racconto della storia e la memoria del fascismo. Le strategie narrative di Valerio Evangelisti e Antonio Scurati»Narrativa, 45 | 2023, 143-163.

Notizia bibliografica digitale

Adriano Vinale, «Il racconto della storia e la memoria del fascismo. Le strategie narrative di Valerio Evangelisti e Antonio Scurati»Narrativa [Online], 45 | 2023, online dal 01 décembre 2024, consultato il 13 juin 2024. URL: http://0-journals-openedition-org.catalogue.libraries.london.ac.uk/narrativa/2839; DOI: https://0-doi-org.catalogue.libraries.london.ac.uk/10.4000/narrativa.2839

Torna su

Autore

Adriano Vinale

Università di Salerno

Torna su

Diritti d’autore

CC-BY-4.0

Solamente il testo è utilizzabile con licenza CC BY 4.0. Salvo diversa indicazione, per tutti agli altri elementi (illustrazioni, allegati importati) la copia non è autorizzata ("Tutti i diritti riservati").

Torna su
Cerca su OpenEdition Search

Sarai reindirizzato su OpenEdition Search